Giuseppe Scorzelli

Giuseppe Scorzelli musicista in Germania

Intervista di Vivistoccarda per conoscere Giuseppe Scorzelli, professionista della musicoterapia, direttore artistico, pianista ed insegnante di pianoforte… un curriculum artistico professionale che non basta questa descrizione per contenerlo. Un esempio virtuoso di italiano che si è trasferito per vivere in Germania, portando con se la sua arte, il suo bagaglio culturale ed il suo amore per la musica.

Giuseppe Scorzelli la formazione e le opere

Giuseppe Scorzelli ha completato i suoi studi di pianoforte presso il Conservatorio “Alfredo Casella” a L’Aquila con la guida di Elena Matteucci nel 2003. Successivamente, si è dedicato agli studi di musica da camera con Marco Zuccarini.

Nel 2004/05 ha proseguito i suoi studi pianistici presso il Mozarteum di Salisburgo.

Nel 2009 ha ottenuto il titolo di Master in Musica, Marketing e Organizzazione di Eventi presso la Musikhochschule di Trento.

Durante i suoi studi, ha svolto tirocini presso la Biennale di Venezia e il Festival dell’Economia di Trento.

Da direttore del coro SS. Annunziata, nel 1999 ha registrato un CD intitolato “Evenu Shalom” (Chorus Ed.) con musiche di Wolfgang Amadeus Mozart, Claudio Monteverdi e Marco Frisina.

Nel corso della sua carriera, Scorzelli si è dedicato anche alla pop music, collaborando alla creazione di jingle per la radio M100 di Roma e componendo numerosi brani pop. Nel 1991, ha ottenuto il terzo posto al concorso “Una Voce un Pianoforte-Latina (Latium)”.

Nel 2006, ha collaborato con il giornale Ermitage per la pubblicazione di riviste, CD e DVD, tra cui la prima pubblicazione in DVD dell’opera “La Serva Padrona” di Giovanni Paisiello.

Dal 2010 al 2016, Scorzelli è stato direttore artistico del Campli Borgo della Musica negli Abruzzi, portando artisti come l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, Roberto Plano, Amanda Sandrelli, Gloria Campaner e altri.

Tra il 2010 e il 2013, ha fondato e diretto la stagione Pomeriggi Musicali a Teramo, la prima in collaborazione con tutte le scuole di musica italiane.

Dal 2012 al 2015 è stato nominato responsabile dell’Ufficio Cultura/Turismo a Campli.

Nel 2012, a cento anni dall’ultima esecuzione nel 1914, Scorzelli è stato curatore e promotore della rievocazione storica dell’opera “Maria sul Monte” di Primo Riccitelli, rappresentata nuovamente nel 2012 con l’attrice Amanda Sandrelli.

Durante l’Expo 2015, Scorzelli ha organizzato un concerto in memoria di Primo Riccitelli all’Auditorium Cascina Triulza di Milano.

Dal 2012 al 2021, è stato direttore artistico del Festival Florio a Favignana, presentando artisti come Gino Paoli, Danilo Rea, Enrico Pieranunzi e altri. Tuttavia, divergenze economiche e organizzative con la nuova amministrazione lo hanno portato a chiudere improvvisamente il festival nel 2021.

Giuseppe Scorzelli il trasferimento in Germania

Nel 2016, in disaccordo con la situazione culturale in Italia, Scorzelli si è trasferito in Germania.

Come terapista musicale, ha lavorato presso Pro Seniore-Homburg e successivamente presso la Clinica Psichiatrica dell’Ospedale Distrettuale di Kempten e l’Ospedale Fliedner a Neunkirchen.

Nel settembre 2021, ha lasciato il suo lavoro e ha accettato la posizione di responsabile del settore Cultura, Eventi e Musei a Pirmasens.

Dopo la pandemia di COVID-19, ha presentato nel dicembre 2021 il suo progetto per la scena culturale del 2022 a Pirmasens, con artisti internazionali come Alexander Lonquich, Frank Dupree e Enrico Bronzi.

Il suo incarico nel settore culturale a Pirmasens è terminato il 20 marzo 2022. In un’intervista con la Rheinpfalz, Scorzelli ha dichiarato di aver cercato di rilanciare la cultura con nuove idee e un approccio più moderno nonostante le difficoltà legate alla pandemia, ma ha incontrato ostilità e disaccordi conflittuali.

Il 21 marzo 2021 è tornato a lavorare come terapista musicale presso l’Ospedale Fliedner a Neunkirchen.

Link Utili

Potrebbe interessarti anche…

Domande sulla GermaniaMaurizio Palese
Aggressione a MannheimMaurizio Palese
Elezioni EuropeeMaurizio Palese

Dicono di Vivistoccarda

  • positive review  ottima pagina,cortesia e accoglienza eccezionale.

    Eden Hazard Avatar Eden Hazard

    positive review  viviStoccarda......se non ci fosse bisognerebbe inventarla. pagina molto utile dove puoi trovare molte risposte alle tue domande.

    Freigeist Rocco Avatar Freigeist Rocco

    positive review  Questa risorsa online è una tappa essenziale per tutti gli italiani che vogliono vivere o visitare la Germania. Il sito offre una vasta gamma di contenuti estremamente importanti per rimanere sempre... leggi di più

    Manu Mura Avatar Manu Mura
  • positive review  VIVISTOCCARDA È UN PUNTO DOVE GLI ITALIANI POSSONO RITROVARSI E TRASCORRERE MOMENTI INSIEME... CHE SIA UNA GITA PER CONOSCERE LUOGHI E MONUMENTI.. CHE SIA DIVERTIMENTO CON MUSICA, GIOCHI O SOLTANTO... leggi di più

    Giancarla De Razza Avatar Giancarla De Razza

    positive review  Pagina estremanente utile e che fornisce un sacco di informazioni! Consigliatissima :-)

    Benedetta Andrigo Avatar Benedetta Andrigo

    positive review  ViviStoccarda è una salvezza per chi arriva in città senza sapere il tedesco e a chi rivolgersi. Assolutamente utile e consigliato.

    Valentina Bertone Linzalata Avatar Valentina Bertone Linzalata
  • positive review  Molto utile per chi arriva in Germania e vuole informazioni

    Vanessa E Federico Percontra Avatar Vanessa E Federico Percontra

    positive review  Disponibilità, informazioni e gentilezza

    Giacomo Cariello Avatar Giacomo Cariello

    positive review  Trovo questa pagine molto ma molto utile, piena di consigli e sempre disponibili.

    Mary Apuzzo Avatar Mary Apuzzo