L’Anmeldung, la residenza in Germania.

Puoi anche ascoltare il formato podcast dell’episodio

Cos’è e come si fa l’Anmeldung in Germania, ovvero la residenza? Una volta trovato un indirizzo presso cui domiciliarti, recati al Bürgeramt presso il Rathaus di Stoccarda (Ufficio del Comune) o di qualsiasi altro comune, con la dichiarazione del proprietario di casa. Compila l’Anmeldenformular, sul quale indica oltre ai tuoi dati personali, anche alcuni riferimenti a documenti fatti in Italia ed inoltre la tua fede religiosa.

DICHIARARSI ATEO

Ricordati che, qualora ti dovessi dichiarare “ateo” non dovrai pagare nessuna tassa. Mentre invece se dichiari la tua appartenenza, alla religione Cattolica, ne scaturirà automaticamente una tassa mensile direttamente in busta paga.

Dichiararsi atei comporta l’impossibilità di partecipare come soggetti attivi a qualsivoglia funzione religiosa: non ci si può sposare in chiesa, non si può battezzare e essere padrini di battesimo, etc.

Tale tassa potrà essere comunque revocata, mediante apposita procedura sempre presso il Rathaus ed il pagamento di circa €20,00.

CANONE TELEVISIVO

Contestualmente il tuo nominativo verrà segnalato anche alla ARD ZDF Deutschlandradio, cioè il canone televisivo, da pagare ogni 3 mesi e pari ad €52,50.

Ovviamente tale tassa dovrà essere obbligatoriamente pagata, a meno che non restituisci alla società emittente la lettera di richiesta del canone con la copia della ricevuta già pagata di chi ti sta ospitando, sia esso parente, amico, pensione, albergo o altro.

Al termine delle operazioni di registrazione, mediamente in meno di un ora, ti verrà rilasciato l’Anmeldebestätigung, cioè la tua copia dell’iscrizione e l’Anmeldung (certificato di residenza).

DOCUMENTI AGGIUNTIVI

Contestualmente il Bürgerbüro provvederà alla richiesta del tuo Steueridintetifikationsnummer (codice fiscale tedesco), che ti arriverà direttamente a casa. A questo punto avrai tutti i documenti per lavorare in Germania.

In quasi tutti i “Rathaus” (Comune), oltre a richiedere l’Anmeldung, hanno disponibili dei contatti di persone definite “Dolmetscher” (Interpreti) che gratuitamente potranno darti una mano durante le tue visite presso uffici o scuole per le fasi di registrazione e/o iscrizione. Normalmente disponibili per tre incontri, previo “Termine” (appuntamento). Sarà tua cura entrare in confidenza con loro e magari ottenere maggiore disponibilità gratuita oppure quantificare i costi per ulteriori incontri.

  • Richiedi l’Anmeldenformular

    Dopo aver firmato il contratto richiedi l’Anmeldenformular dal proprietario di casa o dell’albergo o della pensione, insomma dal luogo dove abiti. È un documento indispensabile per richiedere la residenza.

  • Cerca il tuo Rathaus

    Cerca anche online il vostro Bürgeramt presso il Rathaus più vicino, per indirizzo ed orari.

  • Visita il tuo nuovo Rathaus

    Recati in Comune con Anmeldunformular ed i tuoi documenti personali, Carte d’identità o Passaporti, anche senza appuntamento.

  • Dichiara la tua fede religiosa

    Non dimenticare di dichiarare responsabilmente la tua fede religiosa.

  • Chiedi informazioni su "Dolmetscher"

    Molti Comuni ne hanno di disponibili prova a chiedere se ci sono ed i contatti.

Iscriviti alla newsletter, ricevi gratis l’ebook

“VIVERE LA GERMANIA – Le esperienze degli Italiani”

oltre all’accesso gratuito a tutti i file e modelli in archivio.

Quindi cosa devi fare dopo?

Successivamente dopo aver ottenuto l’Anmeldung, ovvero la residenza in Germania, fai una copia del tuo Anmeldung e portatelo con i documenti di riconoscimento. Ti servirà sempre nelle successive registrazioni ed è  importante nel caso in cui tu venga fermato ad un controllo.

Brevemente il mio consiglio

Al fine di semplificare il ritiro della posta. nel caso in cui sei “Anmeldato” presso un indirizzo diverso da quello presso cui realmente vivi, esiste la possibilità di far smistare direttamente la tua corrispondenza direttamente al domicilio reale.

Quindi un servizio utile anche in seguito di un trasloco. Sarà sufficiente recarti presso l’ufficio postale a te più vicino e, versando la modica somma di € 19,90, potrai godere di questo servizio per ben 3 mesi, prorogabili.

Come accedere alle risorse gratuite

  1. Prima di tutto registrati gratuitamente alla Newsletter di Vivistoccarda;
  2. Poi riceverai la password con la prima e-mail di benvenuto;
  3. Infine visita la pagina dei download inserisci una sola volta la password e scarichi gratuitamente tutti i documenti.