Lavoro Germania

Le Leihfirmen, al momento sono il sinonimo di Lavoro Germania e tradotto significa Agenzie Lavoro Germania. Cosa sono e come farsi assumere? All’inizio della nostra avventura in Germania, se non conosciamo il tedesco, molto spesso può essere un punto di lancio “agevolato” per entrare nel mondo del lavoro.  A dire il vero queste agenzie non gireranno il tuo curriculum alle aziende, ma bensì ti assumeranno con contratto temporaneo, per “affittarti” ad una azienda terza. Per di più con una paga che può essere di pochi euro o centesimi in più rispetto alla paga minima stabilita per legge, per il 2020 €9,35 per ora brutte (lorde).

Per comprendere l’opportunità di cercare lavoro presso una Leihfirma, cosa sono e come farsi assumere, basti pensare che nel mercato odierno, un italiano come qualsiasi straniero che non parla il tedesco non verrà quasi mai assunto direttamente da un azienda. Infatti, a meno che la sua professionalità non sia così elevata o ricercata, come Infermieri, Medici, Ricercatori, ecc. In tal caso le aziende saranno molto propense all’assunzione diretta, facendosi carico anche dei corsi di lingua tedesca, ed a volte vitto ed alloggio.

Per il resto dei lavoratori senza tedesco parlato e scritto, senza titoli o anche con titoli intermedi, diplomi professionali e tecnici, rimangono 3 alternative:

  • Ristorazione italiana

    Lavoro come lavapiatti e/o aiuto cucina, quasi sempre sottopagato perché compreso di vitto ed alloggio. Spesso si trova direttamente dall’Italia, oppure girando di persona ristoranti, gelaterie, pasticcerie e pizzerie.


  • Lavoro artigianale

    Sempre per un impresa italiana. Elettricisti, idraulici, imbianchini, pizzaioli, cuochi, pasticceri, ecc. hanno mediamente buone possibilità di inserimento nel mondo del lavoro in Germania, spesso tramite conoscenze dirette.

  • Assunzione tramite Leihfirma

    Non scontata ma abbastanza facile, perché non richiede professione, titoli o padronanza della lingua, cosa sempre più richiesta per lavorare in Germania.

Il percorso interno alla Leihfirma, pur quando sia continuativo, normalmente consiste nel lavorare in Germania in fabbrica e comporta spesso che sarai ceduto ad aziende anche diverse, quindi ti sarà richiesta molta flessibilità e di possedere un auto per recarti ai posti di lavoro a volte anche distanti.

Non è una soluzione ideale ma se affrontata con il giusto spirito di sacrificio può permetterti di iniziare comunque a lavorare e studiare il tedesco, unico e fondamentale obiettivo per emergere in un mondo sostanzialmente meritocratico, per poi continuare a mandare Bewerbung & Lebenslauf per migliorare la tua condizione.


In alcuni casi, quando il tuo impegno e capacità siano evidenti, può capitare, seppur di rado,  che l’azienda chieda alla Leihfirma di liberarti per assumerti direttamente.

Risulta evidente che appena messo piede in Germania, provvisto di curriculum (Bewerbung & Lebenslauf) adatto al mercato tedesco, se ne se sprovvisto leggi QUÍ, conviene iniziare a girare le Leihferimen della tua zona.

Qualora fossi interessato ti segnalo i servizi che fornisco attraverso Vivistoccarda, la traduzione del curriculum ma anche l’invio automatico ed istantaneo del tuo curriculum ad oltre 100 Leihfirmen presenti a Stoccarda e dintorni. Per informazioni clicca QUÍ.

Iscriviti alla newsletter, ricevi gratis l’ebook

“VIVERE LA GERMANIA – Le esperienze degli Italiani”

oltre all’accesso gratuito a tutti i file e modelli in archivio.

Da fare dopo

Anche se hai un lavoro consiglio di guardare sempre oltre i lavori in Germania, tenendo sempre aggiornati i tuoi documenti sia la Bewerbung che la Lebenslauf, integrando ogni cambiamento e continuando ad inviarli per cercare posizioni migliori.

Il mio consiglio

Dopo aver girato TUTTE le Leihfirmen senza successo, non scoraggiarti. A causa di un mercato molto fluido e ricco di offerta per le agenzie, queste normalmente non conserveranno il tuo curriculum, quindi dopo un po di giorni, ripeti il giro, ed ancora, ed ancora. La perseveranza paga.

Risorse gratuite

  1. Prima di tutto registrati gratuitamente alla Newsletter di Vivistoccarda;
  2. Poi riceverai la password con la prima e-mail di benvenuto;
  3. Infine visita la pagina dei download, inserisci una sola volta la password e scarichi gratuitamente tutti i documenti.