Telefonare in Italia

Telefonare in Italia dall’estero, oggi è possibile poter chiamare anche senza spendere un centesimo. Si parla di una serie di applicazioni che sfruttano la connessione Internet per poter effettuare chiamate a costo zero direttamente dal vostro cellulare, Tablet e computer.

Prima di tutto c’è da chiarire un punto estremamente importante. Come è noto le chiamate saranno gratuite e possibili normalmente quando entrambi gli utenti da collegare abbiano connessioni Wireless e la stessa applicazione.

In alternativa consumeranno molto traffico Internet costando magari anche di più rispetto ad una chiamata normale.

SERVIZI TELEFONICI VIA INTERNET

  • WhatsApp – E’ senza dubbio l’applicazione più utilizzata attualmente per la messaggistica. Oltre a questo anche per la condivisione di contenuti multimediali e le telefonate gratuite via Internet. Avviando una chiamata o anche una video chiamata.
  • Skype – È senza dubbio l’App Voip per eccellenza. Infatti con Skype è possibile chiamare gratis, ma anche chattare e scambiare files di ogni tipo verso altri clienti Skype sia su smartphone che su altri dispositivi. Per di più, offre tariffe agevolate per le telefonate verso tutti i telefoni fissi e cellulari con credito prepagato con tariffe a partire da 2,4 centesimi al minuto.
  • Viber – Esattamente come Skype, anche nel costo verso telefoni fissi e cellulari 2,4 centesimi al minuti ricaricabili.
  • Google Hangouts – Il servizio le stesse funzioni di tutti gli altri ma in più ha la possibilità di videochiamare e chiamare più persone contemporaneamente senza costi aggiuntivi.
  • Wechat – E’ un’altra applicazione di Instant messaging che include anche telefonate gratis tra amici che utilizzano lo stesso software.

Concludendo sulle chiamate via internet, in queste righe abbiamo visto come telefonare in Italia e con l’Italia gratis. Soprattutto utilizzando il cellulare, Tablet, smart TV e computer attraverso le applicazioni più diffuse e utilizzate.

SERVIZI CON SIM

Per telefonare in Italia dalla Germania, in tutti i casi in cui invece non potete accedere ad una connessione wifi oppure se non vi accontentate della qualità, esistono delle soluzioni alternative. Altrimenti affiancando alla vostra SIM tedesca una SIM italiana proprio come ho fatto io con un costo accessibile ma risolvendo definitivamente il problema comunicazione da e per l’Italia.

In sintesi, ho acquistato una SIM italiana ILIAD, a soli €7,99 al mese, con 50Gb di traffico (che purtroppo si riducono a 4Gb con il roaming) e chiamate illimitate verso tutti i telefoni fissi e cellulari in Italia. Alla quale ho affiancato una SIM tedesca della BLAU, per la quale pago 9,99€ al mese per avere 5Gb di traffico internet e telefonate illimitate verso i telefoni fissi e cellulari in tutta la Germania.
Perciò, con due SIM e due contratti, pago un totale €17,98 per avere 9Gb e telefonate illimitate sia in Italia che Germania verso tutti. Ma in aggiunta anche parenti ed amici possono chiamarmi da ovunque senza avere costi aggiuntivi.

Importante per poter telefonare in Italia è inserire prima del numero telefonico il prefisso Italia 0039, mentre invece per chi telefona dall’Italia il prefisso Germania è 0049, ricordandoci sempre di togliere lo 0 dal numero telefonico. Cioè se il numero in Italia fosse per esempio 0833/911111, per chiamarlo diventerà 0039 833 911111, si aggiunge il prefisso 0039 e si toglie lo 0. Per la Germania se il numero fosse 0711/88111111, chiamandolo dall’Italia diventerà 0049 711 88111111.

risparmiare sulle utenze

Iscriviti alla newsletter, ricevi gratis l’ebook

“VIVERE LA GERMANIA – Le esperienze degli Italiani”

oltre all’accesso gratuito a tutti i file e modelli in archivio.

Da fare dopo

Una buona idea è iscriversi alla alla Newsletter di Vivistoccarda, oltre a tutti gli aggiornamenti potrai ricevere una consulenza gratuita con un consulente convenzionato per Stoccarda e città limitrofe e risparmiare su tutte le utenze e le assicurazioni.

Brevemente, il mio consiglio

Da ultimo, subito dopo aver stipulato il contratto, registra in qualche modo la scadenza e la data ultima per la disdetta. Per la gestione e l’invio delle disdette c’è un interessante servizio online che ne gestisce sia la compilazione che l’invio con valenza pari alla raccomandata ABOALARM.

Come accedere alle risorse gratuite

  1. Prima di tutto registrati gratuitamente alla Newsletter di Vivistoccarda;
  2. Poi riceverai la password con la prima e-mail di benvenuto;
  3. Infine visita la pagina dei download, inserisci una sola volta la password e scarichi gratuitamente tutti i documenti.